Indirizzo Musicale

pentagramma pop

IL CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE (Legge n.124/1999 e D.M.201/1999) è uno specifico percorso inserito nella scuola secondaria G. Pascoli, attraverso il quale gli alunni, possono intraprendere lo studio di uno strumento scelto tra

  • chitarra

  • clarinetto

  • pianoforte

  • violino

sotto la guida di insegnanti qualificati e abilitati, in possesso di titoli didattici, artistici e professionali.

L’insegnamento dello strumento è: Opzionale in quanto viene scelto al momento dell’iscrizione alla classe prima media e Gratuito. Vi si accede tramite un test orientativo- attitudinale nel corso del quale vengono valutate dai docenti le inclinazioni e la predisposizione dei singoli alunni relativamente allo strumento prescelto. Tale preferenza, espressa all’atto dell’iscrizione non è da considerarsi vincolante (sebbene si cerchi di venire incontro ai desideri dei neo- iscritti) ma subordinata all’attitudine personale appunto, a un’equa distribuzione nelle classi e all’equilibrio timbrico che andrà a caratterizzare la compagine orchestrale. La prova di ammissione consta di una parte scritta, in cui vengono esaminate le capacità percettive relativamente a altezza, intensità e durata dei suoni proposti e da una parte orale in cui si determinano i prerequisiti in ordine alla intonazione di facili melodie e al ritmo.

Una volta ammessi, la frequenza è obbligatoria e la materia diviene a tutti gli effetti curricolare, con valutazione sulla scheda, computo delle assenze e prova d’esame a fine triennio.

L’organizzazione oraria prevede, nel nostro Istituto, uno/due rientri pomeridiani.

La lezione individuale viene concordata all’inizio dell’anno scolastico con le famiglie e ha una durata che può variare a seconda della classe, del numero degli iscritti e delle attività programmate. Il minutaggio previsto non supera comunque l’ora di lezione.

La lezione collettiva di musica d’insieme, riservata agli alunni delle classi seconde e terze, ha la durata di un’ora e mezza e si tiene il martedì dalle 15,00 alle 16,30. Eccezionalmente alcuni alunni di prima, con conoscenze pregresse sono ammessi alla frequenza delle prove d’orchestra. Col progetto “Orchestra a porte aperte” anche gli alunni che, pur non frequentando l’indirizzo musicale, sono in grado di suonare uno strumento, possono accedere alle prove di musica d’insieme.

La scuola è in grado di fornire per l’esercizio quotidiano sia violini che clarinetti.

Per quanto riguarda la chitarra questa opzione non è al momento prevista.

Gli alunni della classe di pianoforte necessitano di uno strumento adeguato per lo studio. Si può scegliere tra l’acquisto o il noleggio di un pianoforte presso ditte specializzate o per l’acquisto di un pianoforte digitale ( 88 tasti, tasto pesato). L’utilizzo di tastiere è fortemente sconsigliato.

Durante l’anno scolastico sono previste attività particolarmente stimolanti, come per esempio:

IL CONCERTO PER L’AVIS nel il quale musica arte e letteratura convergono creando una sinergia di forte valenza espressiva e comunicativa.

L’AUGURIO DI NATALE in cui gli alunni delle classi prime salutano in musica parenti e amici intervenuti

LA CELEBRAZIONE DEL GIORNO DELLA MEMORIA, con produzioni musicali e teatrali frutto di ricerca storica e musicale. 

BACH E DINTORNI in cui la presenza a scuola per qualche settimana di uno strumento antico come il clavicembalo permette agli allievi di ripristinare l’ambiente sonoro del periodo barocco

I SAGGI FINALI e altro ancora, come Concorsi, Gemellaggi, Rassegne…

Il nostro Istituto, sempre attento ai rapporti col territorio organizza le varie manifestazioni in seno ai tre comuni (Monte Roberto, Castelbellino, San Paolo di Jesi) che gravitano attorno alla scuola media G. Pascoli.

La risposta del pubblico e l’entusiasmo dei ragazzi sono ora più che mai il riscontro di un’attività seria e coinvolgente, pregna di significati e portatrice di valori, divertente e formativa, che coniuga generi, forme, provenienze e contribuisce alla crescita personale, umana, sociale e spirituale di quanti abbiano scelto di mettere a frutto i propri talenti spendendo parte del proprio tempo nella costruzione di qualcosa di solido e concreto come lo studio di uno strumento musicale.

La nostra orchestra