18° Convegno Nazionale “Coloriamo il nostro futuro”

Il nostro Istituto Comprensivo vincitore al 18° Convegno Nazionale “Coloriamo il nostro futuro”

Il Concorso nazionale del progetto “Coloriamo il nostro futuro” con  tema: “Camminate lente nel parco… quando i dettagli diventano scoperte” è stato vinto dal nostro Istituto con un video originale intento a esaltare le meraviglie e la bellezza della natura, rilevate dai ragazzi dei tre Consigli comunali durante una passeggiata esplorativa al Monte Conero.

Sembra un premio da poco, ma se pensiamo che al concorso partecipano 80 Istituti Comprensivi di 15 regioni diverse, dalle Alpi alla Sicilia, dobbiamo essere soddisfatti.

Il nostro Istituto, scuola capofila per la regione Marche, aveva già vinto l’edizione del 2011, classificatosi al primo posto a pari merito con la Puglia e l’edizione del 2013, con due premi: la sezione grafico – pittorica e la sezione letteraria.

Ogni anno, la Rete di “Coloriamo” lavora su temi ambientali e di cittadinanza attiva e si incontra in una regione della nostra penisola per ricordare che legalità e ambiente vanno curati attraverso pratiche di dialogo e confronto.

Quest’anno, le foreste Casentinesi, provincia di Arezzo, hanno fatto da cornice al XVIII Convegno dei minisindaci e minipresidenti del parchi.

Il convegno si è tenuto dal 16 al 20 maggio ed è stato promosso dall’Istituto Comprensivo “Bernardo Dovizi” di Bibbiena, nel Parco nazionale delle foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, scuola capofila per la regione Toscana. Un parco molto attivo sul territorio, un’area protetta che valorizza luoghi straordinari tra colli, torrenti cristallini, l’Arno e boschi rigogliosi. Il luogo è l’Appennino tosco-romagnolo: 36mila ettari di boschi tra i più estesi e meglio conservati d’Italia.

Parecchi i paesi coinvolti: Bibbiena, Chiusi della Verna, Poppi, Soci, Pratovecchio, Stia, Romena, Camaldoli e La Verna, due rinomati luoghi religiosi dove hanno fatto tappa San Francesco e San Romualdo.

Tutti i minisindaci dei consigli comunali dei ragazzi, nella tappa di Romena, hanno eletto il minipresidente della Federparchi d’Italia, un ragazzo di Vieste che in questo anno si impegnerà a coordinare i compagni sui temi del “Coloriamo”: geografia, storia, socializzazione, etica del territorio, folclore, scambi culturali, volontariato, cittadinanza attiva, musica, divertimento,amicizia,  arte, turismo scolastico.

Arrivederci al prossimo anno a Gaeta che ospiterà il XIX Convegno nazionale.

Docenti referenti